La fiera dei numeri

Quanto costa non andare in fiera?

Per un'azienda, storicamente, partecipare ad una fiera era il modo migliore per farsi conoscere al grande pubblico. Nel 2018, in un mondo digitale, è ancora così? Rispondono i numeri: sì. Ed ecco perché.

All'inizio di ogni anno fieristico per molte aziende è tempo di bilanci, di capire cosa sta succedendo al proprio interno e di confrontarsi con quello che stanno facendo le altre. Ci sono modi rapidi per capire in quale direzione si stanno muovendo i propri competitor e dare uno sguardo alle loro prossime mosse.

Uno di questi è consultare il report annuale delle Fiere europee (Euro Fair Statistics) che ogni anno viene pubblicato a cura di UFI1 (la Global Association of the Exhibition Industry) e da AEFI (la Associazione Esposizioni e Fiere Italiane) e scoprire che, in Italia - come nel resto d'Europa -, piccole e grandi aziende hanno capito che ritagliarsi un po' di tempo per mostrarsi al mondo nella loro veste migliore (e più "umana") ha un valore inaspettatamente alto e, grazie alle nuove tecnologie, misurabile.

APPROFONDISCI